Translate

mercoledì 12 settembre 2012

Copertina con ii cuori

Una copertina di lana ci vuole nel corredino di un bambino....
cerca...cerca tra i giornali e nei blog e, dopo aver fatto alcune prove miseramente fallite, sono stata attirata da questa che ho visto da Marica 

mi avevano colpito molto i cuoricini, che insieme agli angeli, sono i motivi che adoro...
è una copertina molto calda che scalderà i sogni del mio nipotino...

14 commenti:

  1. Sei bravissima!!! Ciao Maria Teresa

    RispondiElimina
  2. Che bella!!!! Anche io sto facendo una copertina, ma di cotone....se vedevo la tua la copiavo!!!!
    ciao!
    Franca

    RispondiElimina
  3. Che tenera ....tu e la copertina....
    Amelina

    RispondiElimina
  4. bellissima e morbidosa ( almeno da questa impressione Valeira

    RispondiElimina
  5. Che bella !!!!!!!!sei bravissima

    RispondiElimina
  6. Molto bello l'effetto che fanno i cuori in rilievo.
    brava nonna Dalmazia!
    saluti
    sabrina

    RispondiElimina
  7. E' bellissima, sarà un bambino felice e dormirà dolci sonni avvolto in questo splendore di copertina.

    RispondiElimina
  8. Bello il disegno che hai scelto, hai proprio ragione una copertina di lana non puo mancare nel corredino di un bambino, soprattutto se realizzata da persone che gli vogliono già bene.
    Un abbraccio
    Kris

    RispondiElimina
  9. dolcissima e deve essere caldissima questa copertina mi piace molto anche il colore!!!
    baci
    Bruna

    RispondiElimina
  10. Bella, leggera ma calda, calda. E' proprio ciò che ci vuole per il tuo "pulcino" con questo freschetto. Complimenti. Donatella

    RispondiElimina
  11. Oh! How cute! A warm piece filled with love. ^__^ judy

    RispondiElimina
  12. Soffice,morbida e calda.....
    adatta per avvolgere il tuo "amore di nonna"
    ciao, buona serata e felice domenica, Claudia

    RispondiElimina
  13. Molto bella la copertina,e quanto amore ci stai mettendo!!!...Brava Dalmazia,il nipotino o nipotina sarà molto orgoglioso di te e ti vorrà un mondo di bene. Un caro saluto Andreana.

    RispondiElimina