Translate

martedì 27 marzo 2012

Ricamo su retino

Sono uscita per un attimo dai miei lavori in corso per realizzare un piccolo centro con questo ricamo ...non saprei bene come definire..


Ha le caratteristiche di un retino in quanto prima si prepara una rete con fili tagliati e poi si lavora a telaio ..diagonali e fiori.....

 l'ho visto tempo fa "navigando" su internet....... e armata di ago e filo ne ho fissato su una pezzolina le tracce per non dimenticare...


 l'effetto di luce è veramente delizioso.....


 questo primo piano fa capire che non è un lavoro di ricamo antico, classico, ma proprio per la sua semplicità e geometria potrebbe essere utilizzato anche negli ambienti più moderni...


sono soddisfatta...ora ritorno ai miei lavoriiiii....

25 commenti:

  1. ma come e' bello, perche' non fai un sal anche tu e ci insegni a farlo?

    RispondiElimina
  2. E' un lavoro bellissimo Dalmazia veramente molto originale...complimenti Faby

    RispondiElimina
  3. Sal sal sal sal !!!!! Basta come richiesta?????? A proposito look nuovo paghi da bere complimenti Valeria

    RispondiElimina
  4. d'accordo con Valeria, SAL, è troppo bello! Ciao Cinzia

    RispondiElimina
  5. E' magnifico...sono riuscita a decifrare il ricato che crea la griglia ma non riesco a capire il fiore...comunque ci provo!

    RispondiElimina
  6. Splendido! Ho capito come si fa, ma per fissare il tutto sarebbe tanto bello un bel sal....
    Michela

    RispondiElimina
  7. I tuoi ricami sono sempre straordinari e apprezzo molto la tua passione per la semplicità e per le tradizioni!!

    RispondiElimina
  8. Mi piace un sacco questo ricamo! non lo avevo mai visto, è veramente originale.
    sei stata anche abile a copiarlo, perchè dal computer non è facile sicuramente.
    saluti
    sabrina

    RispondiElimina
  9. Molto bello, mi associo anch'io alla richiesta delle spiegazioni. Avevo visto il video su YouTube di una persona credo del Sud America. Utilizzavano però una stoffa particolare o forse sono io che non ho capito che c'erano delle sfilature. Complimenti vivissimi, il risultato è veramente bello.

    RispondiElimina
  10. bellissimo ...
    mi associo anche io
    alla richiesta delle spiegazioni o sal ...
    a presto
    giampaola

    RispondiElimina
  11. Ciao Dalmazia, un ricamo secondo mè delizioso e raffinato, complimenti per il nuovo look.
    Silvana

    RispondiElimina
  12. stupendo l'effetto tridimensionale!!!
    MGrazia

    RispondiElimina
  13. Ciao, mi aggrego a Francesca, un sal?
    Certo che il ricamo per te non ha segreti.
    PS: ho fatto un topolin sorcetto, non è bello come il tuo ma è piaciuto a tutti in famiglia
    Buona giornata
    Mariangela

    RispondiElimina
  14. E' veramente stupendo, Dalmazia! Ti hanno già chiesto in tante... ma un tutorial per insegnarci???????

    RispondiElimina
  15. muy bonito buen trabajo besis

    RispondiElimina
  16. Mi aggiungo anch'io nel farti i complimenti, bellissimo. Piacerebbe anche a me realizzarlo mi metto già in lista se fai un SAL. Mi sono innamorata di Broderie Suisse guardando anche i tuoi ricami, quindi aspetto... Ciao, primaverile il tuo nuoovo look del blog

    RispondiElimina
  17. ci credo che ne sei soddisfatta! è un capolavoro!
    baci Baci

    RispondiElimina
  18. SISISISI !!!!!!!! insegnacelo ....ti pregooooooooooooooooooooo
    ciao

    RispondiElimina
  19. Veramente delizioso,
    a dire il vero questo retino non l'ho mai visto.
    Ciao, Claudia

    RispondiElimina
  20. Prima devo attaccare il mio pizzo a punto parigi .... non ho ancora iniziato ... e dopo rimango incollata per vedere se ci insegni questa meraviglia ... la bocca ancora spalancata per questo splendore.... non riesco a chiuderla !!!! Saluti carissimi giusi_g

    RispondiElimina
  21. sei bravissima!!

    RispondiElimina
  22. Ciao,sei molto brava!!! come posso avere la spiegazione?
    Grazie ciao

    RispondiElimina
  23. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  24. annasiletti@libero.it10 gennaio 2014 15:42

    Delicato, stupendo, come si fa?

    RispondiElimina